Le donne hanno più talento degli uomini per la comunicazione!

Le donne e gli uomini hanno lo stesso quoziente d’intelligenza. Eppure, le loro abilità sono diverse. Gli uomini hanno maggiore attitudine al pensiero tridimensionale e sarebbero più in grado di svolgere i problemi matematici. Le donne sarebbero dotate di una migliore capacità di memorizzazione ed avrebbero maggiore attitudine per le lingue straniere. Inoltre, farebbero meno errori ortografici e grammaticali, disporrebbero di un vocabolario più vasto e sarebbero in grado di leggere più fluidamente. Nei test di lingua, totalizzerebbero risultati migliori. L’origine di questa attitudine linguistica sarebbe nel cervello, la cui struttura è diversa negli uomini e nelle donne. La parte sinistra del cervello è responsabile della nostra capacità di parlare e di imparare la lingua. Le donne utilizzerebbero sia l’emisfero destro che sinistro e l’interscambio fra i due sarebbe migliore. Il cervello della donna è più attivo nell’elaborazione efficiente delle informazioni linguistiche. Non sono chiare le cause del diverso funzionamento degli emisferi e solo la biologia potrebbe fornire una spiegazione al riguardo. I geni maschili e femminili influirebbero sullo sviluppo cerebrale e gli ormoni determinerebbero chi siamo. Altri studiosi ritengono che l’educazione che riceviamo influisce sullo sviluppo mentale.

Le bambine parlerebbero e leggerebbero di più, mentre i bambini sarebbero più a contatto con giocattoli più tecnici. Un’altra spiegazione è che il mondo in cui viviamo influenzerebbe il nostro sviluppo mentale. Certo è che, in ogni parte del mondo, si riscontrano le dovute differenze e ogni cultura prevede un’educazione diversa dei bambini.