italiano » inglese UK   Negozi


53 [cinquantatré]

Negozi

-

53 [fifty-three]

Shops

53 [cinquantatré]

Negozi

-

53 [fifty-three]

Shops

Clicca per visualizzare il testo:   
italianoEnglish UK
Cerchiamo un negozio di articoli sportivi. We--- l------ f-- a s----- s---.
Cerchiamo una macelleria. We--- l------ f-- a b------ s---.
Cerchiamo una farmacia. We--- l------ f-- a p------- / d-------- (a-.).
   
Infatti vogliamo comprare un pallone. We w--- t- b-- a f-------.
Infatti vogliamo comprare del salame. We w--- t- b-- s-----.
Infatti vogliamo comprare delle medicine. We w--- t- b-- m-------.
   
Cerchiamo un negozio di articoli sportivi per comprare un pallone. We--- l------ f-- a s----- s--- t- b-- a f-------.
Cerchiamo una macelleria per comprare del salame. We--- l------ f-- a b------ s--- t- b-- s-----.
Cerchiamo una farmacia per comprare delle medicine. We--- l------ f-- a d-------- t- b-- m-------.
   
Cerco una gioielleria. I’- l------ f-- a j------- / j------ (a-.).
Cerco un fotografo. I’- l------ f-- a p---- e-------- s----.
Cerco una pasticceria. I’- l------ f-- a c------------.
   
Infatti ho intenzione di comprare un anello. I a------- p--- t- b-- a r---.
Infatti ho intenzione di comprare un rullino. I a------- p--- t- b-- a r--- o- f---.
Infatti ho intenzione di comprare una torta. I a------- p--- t- b-- a c---.
   
Cerco una gioielleria per comprare un anello. I’- l------ f-- a j------ t- b-- a r---.
Cerco un fotografo per comprare un rullino. I’- l------ f-- a p---- s--- t- b-- a r--- o- f---.
Cerco una pasticceria per comprare una torta. I’- l------ f-- a c------------ t- b-- a c---.
   

Chi vuole imparare bene una lingua straniera, dovrà leggere tanto.

Leggendo letteratura in lingua straniera, impariamo ad elaborare intere frasi e il nostro cervello apprende vocaboli e regole grammaticali inserite nei rispettivi contesti. Tutto ciò contribuisce alla memorizzazione di nuove informazioni. Tuttavia, ci sono dei vocaboli che la nostra memoria non riesce a memorizzare facilmente. Quando leggiamo, impariamo a riconoscere il significato delle parole e sviluppiamo la nostra sensibilità linguistica. Naturalmente, la letteratura in lingua straniera non deve essere troppo difficile. Romanzi e racconti gialli possono essere assai efficaci. I quotidiani, invece, hanno il vantaggio di mostrare l’attualità. Anche i libri per ragazzi e i fumetti servono all’apprendimento. Le loro immagini facilitano la comprensione della lingua straniera. Non importa tanto cosa si scelga di leggere – l’essenziale è che sia attuale! La lingua, infatti, cambia nel tempo. Chi non riuscirà a trovare nulla per i propri gusti, potrà anche utilizzare degli appositi libri di testo.

Esistono tanti testi semplici per principianti. La cosa importante è utilizzare sempre il vocabolario. Quando non si conosce il significato di una parola, bisogna cercarlo. In questo modo, il nostro cervello si attiva e impara rapidamente le nuove informazioni. Per tutte le parole di cui non si conosce il significato, si può stilare un glossario e utilizzarlo per ripetere spesso i vocaboli. Quando leggiamo, possiamo anche sottolineare e colorare le parole che non conosciamo. La volta dopo, saremo in grado di riconoscerle subito. Chi legge tanto ogni giorno, fa tanti progressi nella lingua straniera, perché il cervello impara a riconoscerla con rapidità. Prima o poi potremmo anche cominciare a pensare nella lingua che studiamo … Lingua madre = emotivi, lingua straniera = razionali? Quando impariamo le lingue straniere, potenziamo il nostro cervello e, man mano che impariamo, cambia anche il nostro modo di pensare. Diventiamo più creativi e flessibili e risulta anche più facile elaborare i pensieri difficili. La memoria viene allenata e, più impariamo, migliore sarà il suo funzionamento. Chi ha imparato molte lingue, è in grado di apprendere altre informazioni più velocemente. Riesce a concentrarsi di più su un argomento e a risolvere prima i problemi.
Indovinate la lingua!
Il _______ fa parte delle lingue slave orientali. E' la lingua madre di circa 8 milioni di persone, di cui la maggior parte vive in ******ia. Anche in Polonia, si parla il _______. Questa lingua è strettamente imparentata con il russo e l'ucraino. Ciò significa che le somiglianze fra queste 3 lingue sono notevoli. Tutte sono nate da una lingua primordiale comune: il russo.

Tuttavia, esistono un paio di differenze considerevoli. Per esempio, l'ortografia ******a segue molto la fonetica. Per questo motivo, è la pronuncia che determina come si scrive una parola. Questo elemento distingue il _______ dalle lingue con cui è imparentato. Inoltre, molte parole derivano dal polacco. Questo non accade per il russo. La grammatica ******a ha molti punti in comune con quella delle altre lingue slave. Se vi piace questa famiglia linguistica, dovreste imparare il _______!