italiano » norvegese   Fare domande 1


62 [sessantadue]

Fare domande 1

-

62 [sekstito]

Stille spørsmål 1

62 [sessantadue]

Fare domande 1

-

62 [sekstito]

Stille spørsmål 1

Clicca per visualizzare il testo:   
italianonorsk
imparare / studiare læ-e
Gli allievi studiano molto? Læ--- e------ m--?
No, studiano poco. Ne-- d- l---- l---.
   
chiedere sp---e
Chiede spesso all’insegnante? Sp-- d- o--- l------?
No, non gli chiedo spesso. Ne-- j-- s--- h-- i--- o---.
   
rispondere sv--e
Risponda, per favore. Ve------- s---.
Io rispondo. Je- s-----.
   
lavorare jo--e
Lui sta lavorando? Ho---- h-- p- å j----?
Sì, sta lavorando. Ja- h-- h----- p- å j----.
   
venire ko--e
Viene? Ko---- d---?
Sì, veniamo subito. Ja- v- k----- s----.
   
abitare bo
Abita a Berlino? Bo- d- i B-----?
Sì, abito a Berlino. Ja- j-- b-- i B-----.
   

Chi vuole parlare, deve scrivere!

Imparare le lingue straniere non è sempre facile! Parlare può essere piuttosto difficile, soprattutto all’inizio. Molti non osano neanche pronunciare una frase in un’altra lingua, perché hanno molta paura di sbagliare. Per queste persone, scrivere potrebbe essere la soluzione, perché chi vuole imparare a parlare bene una lingua, dovrebbe scrivere tanto. Scrivere aiuta a familiarizzare con la nuova lingua. I motivi sono tanti. Innanzitutto, scrivere non è come parlare; è un processo molto più complesso, in cui riflettiamo più a lungo prima di impiegare una parola. Il nostro cervello lavora in modo più intenso con una nuova lingua e, quando scriviamo, siamo molto più rilassati. Nessuno attende la nostra risposta e ciò contribuisce a ridurre la paura di esprimersi in un’altra lingua. Scrivere richiede ugualmente la creatività; si è più liberi e si gioca con le parole della lingua straniera. In definitiva, scrivere lascia più tempo per pensare e aiuta anche la memoria! Il grande vantaggio della scrittura è che permette una forma di distacco. Siamo noi stessi a valutare il nostro apprendimento e tutto ci appare più chiaro.

Possiamo correggere i nostri errori e imparare a partire da essi. All’inizio, non ha importanza cosa scriviamo nella lingua straniera, mentre è essenziale formulare regolarmente delle frasi. Avere un pen-friend all’estero può aiutare molto a migliorare questa abilità. Poi, ci si potrà anche incontrare e mostrare quanti progressi si son fatti. Parlare risulterà molto più facile!                    
Indovinate la lingua!
Il _______ è la lingua madre di oltre 90 milioni di persone. I parlanti vivono per lo più in Germania, Austria e Svizzera. Il _______ si parla anche in Belgio, Liechtenstein, Norditalia e Lussemburgo. Ai madrelingua si aggiungono altri 80 milioni di persone che capiscono il _______. Infatti, questa è una delle lingue straniere più studiate. Insieme all'inglese e al nederlandese, appartiene alle lingue germaniche settentrionali. Tuttavia, per molti secoli ha subito influenze da altre lingue.

Ciò dipende dal fatto che l'area linguistica in questione occupa il centro dell'Europa. Oggigiorno, il lessico del _______ si arricchisce soprattutto di prestiti dall'inglese. Un altro tratto distintivo di questa lingua è rappresentato dalla grande varietà dei suoi dialetti, i quali perdono passo dopo passo la propria importanza. La lingua standard si afferma sempre di più soprattutto grazie ai media. Per questo motivo, molte scuole vogliono tornare ad insegnare i dialetti. La grammatica della lingua ******a non è molto semplice, ma il sacrificio viene ricompensato! Il _______ appartiene infatti alle dieci lingue più importanti al mondo…