italiano » polacco   In piscina


50 [cinquanta]

In piscina

-

50 [pięćdziesiąt]

Na basenie

50 [cinquanta]

In piscina

-

50 [pięćdziesiąt]

Na basenie

Clicca per visualizzare il testo:   
italianopolski
Oggi fa caldo. Dz----- j--- g-----.
Andiamo in piscina? Pó------- n- b----?
Hai voglia di andare a nuotare? Ma-- o----- p---- p-------?
   
Hai un asciugamano? Ma-- r------?
Hai un costume da bagno? (da uomo) Ma-- k---------?
Hai un costume da bagno? (da donna) Ma-- s---- k--------?
   
Sai nuotare? Um---- p-----?
Sai andare sott’acqua? Um---- n-------?
Sai tuffarti in acqua? Um---- s----- d- w---?
   
Dov’è la doccia? Gd--- j--- p-------?
Dov’è lo spogliatoio? Gd--- j--- p------------?
Dove sono gli occhialini? Gd--- s- o------ d- p-------?
   
È fonda l’acqua? Cz- t- w--- j--- g------?
È pulita l’acqua? Cz- t- w--- j--- c-----?
È calda l’acqua? Cz- t- w--- j--- c-----?
   
Ho freddo. Zi--- m-.
L’acqua è troppo fredda. Wo-- j--- z- z----.
Io ora esco dall’acqua. Wy------ j-- z w---.
   

Le lingue sconosciute

Secondo i linguisti, nel mondo esisterebbero migliaia di idiomi. Le stime parlano di 6000 o 7000 lingue, dati ancora oggi non confermati. Potrebbero esistere, infatti, ancora altre lingue, parlate soprattutto in regioni isolate. Si pensi al territorio delle Amazzoni, dove ci sono popoli che vivono in totale isolamento dal resto del mondo e dalle altre culture. Anche loro, però, parlano la propria lingua. In altre parti del mondo potrebbero esserci lingue a noi ignote. Non sappiamo, per esempio, quante lingue si parlino nell’Africa centrale. Anche nella Nuova Guinea gli studi linguistici non si sono ancora esauriti. Quando si scopre una nuova lingua, ciò rappresenta sempre un fatto sensazionale. Circa due anni fa, gli studiosi scoprirono il Koro, parlato in piccoli paesini nel nord dell’India da non più di 1000 persone. Si tratta di una lingua trasmessa oralmente, senza alcuna forma scritta. E’ ancora un mistero come il koro, della famiglia delle lingue tibeto-birmane, abbia potuto sopravvivere per così tanto tempo. In tutta l’Asia esistono circa 300 di queste lingue, ma il koro non ha alcuna parentela linguistica con esse.

La sua storia deve essere molto diversa. Inoltre, va aggiunto che lingue come questa si estinguono assai velocemente, a volte nell’arco di una generazione. Ai ricercatori rimane poco tempo per lo studio del koro, anche se una piccola speranza per questa lingua c’è: si potrebbe registrarla e creare un audio dizionario.                      
Indovinate la lingua!
L'_______ appartiene alle lingue ugro-finniche. Essendo una lingua uralica, si presenta molto diversa dalle lingue indogermaniche. La parentela con il finlandese non è molto stretta. Le somiglianze riguardano soltanto la struttura della lingua. Per il resto, gli ******resi e i finlandesi non riescono a capirsi. L'_______ è parlato da circa 15 milioni di persone, che vivono soprattutto in ******ria, Romania, Slovacchia, Serbia e Ucraina.

L'_______ comprende 9 gruppi dialettali. Nella forma scritta, usa l'alfabeto latino. L'accento di ogni parola cade sulla prima sillaba, a prescindere dalla l******zza. Per quanto riguarda la pronuncia, è importante distinguere tra vocali brevi e l******. La grammatica _______ non è molto semplice. Ha molte particolarità. La singolarità di questa lingua è una caratteristica importante dell'identità _______. Chi la impara, capisce subito perché gli ******resi amano la propria lingua!