italiano » rumeno   Domande – Passato 1


85 [ottantacinque]

Domande – Passato 1

-

85 [optzeci şi cinci]

Întrebări – Trecut 1

85 [ottantacinque]

Domande – Passato 1

-

85 [optzeci şi cinci]

Întrebări – Trecut 1

Clicca per visualizzare il testo:   
italianoromână
Quanto ha bevuto? Câ- a-- b---?
Quanto ha lavorato? Câ- a-- m-----?
Quanto ha scritto? Câ- a-- s----?
   
Come ha dormito? Cu- a-- d-----?
Come ha fatto a superare l’esame? Cu- a-- t----- e-------?
Come ha fatto a trovare la strada? Cu- a-- g---- d-----?
   
Con chi ha parlato? Cu c--- a-- v-----?
Con chi ha preso appuntamento? Cu c--- v---- d-- î--------?
Con chi ha festeggiato il compleanno? Cu c--- a-- s--------- z--- d- n------?
   
Dov’è stato? Un-- a-- f---?
Dove ha abitato? Un-- a-- l-----?
Dove ha lavorato? Ce a-- l-----?
   
Che cosa ha consigliato? Ce a-- r---------?
Che cosa ha mangiato? Ce a-- m-----?
Che cosa è venuto a sapere? Ce a-- a----?
   
A che velocità è andato? Câ- d- r----- a-- c-----?
Quanto è durato il volo? Câ- t--- a-- z-----?
Fino a che altezza è saltato? Câ- d- s-- a-- s----?
   

Le lingue africane

In Africa si parlano tantissime lingue, come in nessun altro continente. Il numero delle lingue africane è impressionante. Se ne contano circa 2000 e non sono tutte simili fra loro. Al contrario! A volte non hanno alcuna affinità linguistica. Le lingue africane appartengono a quattro famiglie linguistiche. Alcune hanno delle caratteristiche uniche al mondo e nessuno straniero sarebbe in grado di imitarle. In Africa, i confini geografici non corrispondono ai confini linguistici. Inoltre, in alcune regioni si parlano tantissime lingue. Quelle parlate in Tanzania appartengono, per esempio, a quattro famiglie. Un’eccezione è rappresentata dall’Afrikaans, il cui primo utilizzo risale all’epoca coloniale, momento di incontro fra genti proveniente dall’Africa, dall’Europa e dall’Asia. Da questo incontro ebbe vita una nuova lingua.

L’Afrikaans risente dell’influenza di molte lingue, soprattutto dell’affinità con il nederlandese. Questa lingua viene parlata oggi in Sudafrica e in Namibia. Il più straordinario linguaggio africano è quella dei tamburi, in grado di elaborare e inviare qualsiasi messaggio. Il linguaggio dei tamburi è quello delle lingue tonali, in cui il significato delle parole o delle sillabe è in correlazione con l’altezza del suono. Ciò significa che i toni debbono essere riprodotti dai tamburi. Anche i bambini in Africa capiscono il linguaggio dei tamburi, il quale è assai efficiente e chiaro. Si sente fino a dodici chilometri di distanza!                
Indovinate la lingua!
Il _______ è una lingua germanica settentrionale. E' la lingua madre di circa 5 milioni di persone. La particolarità del _______ consiste nel fatto di comprendere due varietà standard: Bokmål e Nynorsk. Questo vuol dire che esistono due lingue ******i riconosciute e usate senza distinzione alcuna a scuola, dai media e dall'apparato statale. Le dimensioni del paese non hanno reso possibile l'affermarsi di una lingua standard.

I dialetti si sono conservati, evolvendosi in maniera indipendente. Ogni _______ capisce quasi tutti i dialetti locali e le due lingue ufficiali. La pronuncia del _______ non segue delle regole precise. Ciò perché si tratta prevalentemente di varietà scritte della lingua. Nel parlare, si usa per lo più il dialetto locale. Il _______ ha molte analogie con il danese e con lo svedese. I parlanti riescono a capirsi senza grandi difficoltà. Insomma, è una lingua molto interessante … In più, si può scegliere quale _______ si vuole imparare!