Frasario

it La famiglia   »   ja 家族

2 [due]

La famiglia

La famiglia

2 [二]

2 [Ni]

家族

[kazoku]

Scegli come vuoi vedere la traduzione:   
Italiano Giapponese Suono di più
il nonno 祖父/おじいさん 祖父/おじいさん 祖父/おじいさん 祖父/おじいさん 祖父/おじいさん 0
s-fu/-ojīs-n s---- o----- s-f-/ o-ī-a- ------------ sofu/ ojīsan
la nonna 祖母/おばあさん 祖母/おばあさん 祖母/おばあさん 祖母/おばあさん 祖母/おばあさん 0
so--- o--s-n s---- o----- s-b-/ o-ā-a- ------------ sobo/ obāsan
lui e lei 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 0
k-re -o k----o k--- t- k----- k-r- t- k-n-j- -------------- kare to kanojo
il padre 父/お父さん 父/お父さん 父/お父さん 父/お父さん 父/お父さん 0
ch-c--/ otōsan c------ o----- c-i-h-/ o-ō-a- -------------- chichi/ otōsan
la madre 母/お母さん 母/お母さん 母/お母さん 母/お母さん 母/お母さん 0
h-h-- -k-san h---- o----- h-h-/ o-ā-a- ------------ haha/ okāsan
lui e lei 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 0
kar- -o ---ojo k--- t- k----- k-r- t- k-n-j- -------------- kare to kanojo
il figlio 息子 息子 息子 息子 息子 0
m-s--o m----- m-s-k- ------ musuko
la figlia 0
m-sume m----- m-s-m- ------ musume
lui e lei 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 0
ka-e t--k---jo k--- t- k----- k-r- t- k-n-j- -------------- kare to kanojo
il fratello 兄弟 兄弟 兄弟 兄弟 兄弟 0
ky---i k----- k-ō-a- ------ kyōdai
la sorella 姉妹 姉妹 姉妹 姉妹 姉妹 0
shimai s----- s-i-a- ------ shimai
lui e lei 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 0
k-r---- -a-ojo k--- t- k----- k-r- t- k-n-j- -------------- kare to kanojo
lo zio おじ おじ おじ おじ おじ 0
o-i o-- o-i --- oji
la zia おば おば おば おば おば 0
oba o-- o-a --- oba
lui e lei 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 彼と 彼女 0
k-re--- -ano-o k--- t- k----- k-r- t- k-n-j- -------------- kare to kanojo
Noi siamo una famiglia. 私達は 家族 です 。 私達は 家族 です 。 私達は 家族 です 。 私達は 家族 です 。 私達は 家族 です 。 0
wat-shita--i-w--k----ude--. w----------- w- k---------- w-t-s-i-a-h- w- k-z-k-d-s-. --------------------------- watashitachi wa kazokudesu.
La famiglia non è piccola. 家族は 小さく ありません 。 家族は 小さく ありません 。 家族は 小さく ありません 。 家族は 小さく ありません 。 家族は 小さく ありません 。 0
kazoku-w----īs--u -r---s-n. k----- w- c------ a-------- k-z-k- w- c-ī-a-u a-i-a-e-. --------------------------- kazoku wa chīsaku arimasen.
La famiglia è grande. 家族は 大きい です 。 家族は 大きい です 。 家族は 大きい です 。 家族は 大きい です 。 家族は 大きい です 。 0
k-z-k-----ōkīdesu. k----- w- ō------- k-z-k- w- ō-ī-e-u- ------------------ kazoku wa ōkīdesu.

Tutte le nostre lingue vengono dall’Africa ?

Non tutti sono stati in Africa nella propria vita. Eppure sembrerebbe che tutte le lingue fossero già parlate in questo continente. E’ quanto affermano alcuni studiosi, secondo i quali l’origine di tutte le lingue è da ricondursi all’Africa. Da lì, esse si sarebbero diffuse in tutto il mondo. Si contano più di 6000 lingue e tutte potrebbero avere una radice comune africana. I ricercatori hanno comparato i fonemi - unità minime differenzianti dei significati - delle diverse lingue. Se cambia un fonema, cambia anche il significato di una parola. Un esempio tratto dall’inglese può aiutarci a capire meglio. In inglese dip e tip indicano due cose diverse. Pertanto, /d/ e /t/ sono due fonemi diversi. Questa varietà fonetica si presenta più spesso nelle lingue dell’Africa e diminuisce considerevolmente quando ci si allontana da questo continente. I ricercatori ritengono che la prova della validità delle proprie tesi risieda proprio in questo fatto: le popolazioni che si espandono diventano più uniformi. La variabilità genetica diminuisce lungo i confini esterni. Ciò dipende dal fatto che anche il numero dei “colonizzatori” di quelle aree diminuisce e, meno geni emigrano, più la popolazione diventa uniforme. Le possibilità che i geni si combinino tra di loro divengono sempre minori e questo spiega la somiglianza dei membri di una popolazione emigrata altrove. Gli studiosi definiscono questo fenomeno “principio del fondatore”. Quando gli uomini hanno lasciato l’Africa, hanno portato con se la propria lingua. Minori sono i colonizzatori, minori sono i fonemi che essi portano altrove. Così, nel corso del tempo alcune lingue sono rimaste più uniformi. Che l’Homo Sapiens provenga dall’Africa sembra ormai un dato di fatto … chi sa se si possa dire lo stesso per la lingua da lui parlata.
Lo sapevate?
La lingua araba si annovera fra le lingue più importanti al mondo. E' parlata da oltre 300 milioni di persone in più di 20 paesi. Questa lingua afroasiatica vede le sue origini migliaia di anni fa. Inizialmente si parlava solo nella penisola arabica, successivamente si è diffusa altrove. L'arabo parlato è molto distante dalla lingua scritta. Ci sono tantissimi dialetti arabi, diversi gli uni dagli altri. Spesso accade che i parlanti di regioni diverse non si capiscano. Oggi l'arabo classico è caduto quasi in disuso. E' utilizzato soprattutto nella lingua scritta. L'interesse per l'arabo è accresciuto notevolmente negli ultimi anni. Molti sono affascinati dalla scrittura, che procede da destra verso sinistra. Che vuole imparare l'arabo, deve seguire un ordine preciso. Prima la pronuncia, poi la grammatica e, infine, la scrittura. Chi rispetterà questo ordine, sicuramente imparerà divertendosi.